verona
venerdì, 17 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi  NotizieNotizie    Storia Storia  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Storia

Parrocchiale di S.Giorgio Parrocchiale di S.Giorgio
Politica e società Politica e società
Compagnie laicali Compagnie laicali
Patronato S.Giorgio (teatro) Patronato S.Giorgio (teatro)
Cappella di S.Agata in Campolongo Cappella di S.Agata in Campolongo
Cappella di S.Maria Madre di Dio al Bosco Cappella di S.Maria Madre di Dio al Bosco
Edicole sacre e capitelli Edicole sacre e capitelli
Villa Guarienti Villa Guarienti
Corti rurali Corti rurali
Edifici Pubblici Edifici Pubblici
Monumenti e Lapidi Monumenti e Lapidi
Toponomastica Toponomastica
Corsi d'acqua Corsi d'acqua
S.Giovanni in campagna S.Giovanni in campagna
Personaggi Personaggi

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 31 utenti
tarmassia.it

Toponomastica di Tarmassia
22. PRA' ROTTO
di Stefano Gobbi

22. PRA' ROTTO [*el prà roto]
1876 "l) Pezza prativa Prà Rotto n. 535".

Nella campagna a nord del paese, appezzamento non direttamente accessibile dalla viabilità ordinaria.
Dal lat.
pratum “prato” (Forc. s.v.; REW 6732), termine specifico designante un terreno destinato alla coltivazione dell’erba da sfalcio che, quindi, risulta ben distinto dal pascuum, il pascolo, definizione attribuita a qualunque tipo di terreno coperto da vegetazione erbacea per lo più spontanea e sovente fruibile dall’intera collettività degli abitanti del luogo.
Ancora in epoche più recenti, come nell’attuale, al termine ‘prato’ è sempre rimasta indissolubilm. associata la caratteristica di essere destinato allo sfalcio dell’erba. Diversi, poi, possono essere i modi di classificare i prati, a seconda della loro origine, della loro durata nel tempo, della qualità e della composizione floristica loro specifica, del tipo di gestione cui sono sottoposti, della possibilità o meno di essere irrigati, e così via. Senza voler entrare in definizioni eccessivam. tecniche si può distinguere il prato da altre colture foraggere definendolo come una superficie agricola con un ciclo colturale superiore ad un anno, poiché, in caso contrario, si dovrebbe più propriamente parlare di erbai, che sono, invece, colture foraggere a rapido sviluppo, trattate di norma come produzioni intercalari ad altre colture principali.
Il prato,
a sua volta, può essere distinto in prato stabile o permanente (quando ha una durata superiore ai dieci anni) e prato avvicendato (quando ha durata superiore ad un anno ma inferiore a dieci).
Il determinante rotto indica che il prato veniva regolarmente rotto (arato) per essere lavorato trattandosi evidentemente di coltura prativa avvicendata.











Archivio di Stato di Verona, notaio Carpentari, busta n. 22, Atto di locazione 02_04_1876 [Sartori Giulio del fu Pietro (Verona) possidente e pittore dà in conduzione a Luigi Peretti, Domenico De Carli, Giuseppe Cavalloro].

Per le fonti:
Toponomastica di Gabbioneta-Binanuova, Valerio Ferrari, Atlante toponomastico della Provincia di Cremona, Cremona 1994.
oltre ai testi citati nella stessa pubblicazione.


Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.