verona
mercoledì, 22 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi  NotizieNotizie    Storia Storia  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Storia

Parrocchiale di S.Giorgio Parrocchiale di S.Giorgio
Politica e società Politica e società
Compagnie laicali Compagnie laicali
Patronato S.Giorgio (teatro) Patronato S.Giorgio (teatro)
Cappella di S.Agata in Campolongo Cappella di S.Agata in Campolongo
Cappella di S.Maria Madre di Dio al Bosco Cappella di S.Maria Madre di Dio al Bosco
Edicole sacre e capitelli Edicole sacre e capitelli
Villa Guarienti Villa Guarienti
Corti rurali Corti rurali
Edifici Pubblici Edifici Pubblici
Monumenti e Lapidi Monumenti e Lapidi
Toponomastica Toponomastica
Corsi d'acqua Corsi d'acqua
S.Giovanni in campagna S.Giovanni in campagna
Personaggi Personaggi

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 42 utenti
tarmassia.it

Toponomastica di Tarmassia
31. CANAVERE
di Stefano Gobbi

30. CANAVÉRE  [le canavére]
Attestazioni: 1568, alle canavére.

In contrada del Tormine, vicino al fondo Fradelle.
Il significato rimanda nella viva voce dialettale, alle "canne palustri" (G. Rigobello, caneviéra, grossa canna palustre, lat. Arundo donax), da non confondere con la Cannuccia palustre (nome scientifico Phragmites communis) o la Thifa latifoglia, simbolo d'Isola della Scala. Ancora oggi la Canna palustre è utilizzata come tutore negli orti.


La Canna comune è una delle più grandi graminacee esistenti, arrivando fino a 6 metri di altezza, vive anche in terreni poveri e sabbiosi. E' molto diffusa allo stato spontaneo: la si ritrova infatti nelle zone paludose, ai margini dei laghi, lungo le rive dei fiumi e dei canali. Mediante la formazione di getti dal rizoma l'individuo si moltiplica velocemente, tanto da rendere questa specie infestante; inoltre l'intrigo dei fusti sommersi contribuisce all'interramento degli specchi d'acqua (utilizzata con lo scopo di trattenere le rive e bonifica di luoghi umidi). Utilizzata fin dai tempi antichi come materiale da costruzione.





Archivio di Stato di Venezia, Fondo Beni Inculti, Supplica di ms. GianBattista Stiver, Disegno del perito Cristoforo Pontoni, 27 dicembre 1568


Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.