verona
domenica, 19 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi    Notizie Notizie  StoriaStoria  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Notizie

Articolo di testa Articolo di testa
L'Arena, il giornale di Verona L'Arena, il giornale di Verona
Articoli secondari Articoli secondari
Editoriali Editoriali
Avvisi e appuntamenti Avvisi e appuntamenti
El Bancheto El Bancheto
L'Esperto L'Esperto

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 27 utenti
tarmassia.it

Tempo di bilanci e rilanci della sagra
Il sagrìn riscatta la Sagra
Tol - 14.09.04

E’ finita con un sorprendente bagno di folla l’ennesima Sagra di Settembre.
Terminato il riso, finite le patatine, finita la grappa, esaurita la pesca di beneficenza: un ottimo risultato, inaspettato da parte di tutti gli organizzatori, considerato il cattivo tempo che aveva funestato la giornata di domenica.
Molte famiglie sono state attratte ad uscire di casa per via del risotto omaggio inviato assieme alla richiesta di contributo per i fuochi artificiali. Certamente lo stesso spettacolo pirotecnico e la domenica piovosa hanno fatto sì che piazza San Giorgio fosse gremita di gente per l’ultimo giorno utile di festa, il cosiddetto “sagrìn”.

Sarà necessario sviluppare, al di là dei risultati raggiunti e già a partire dalla prossima edizione, una riflessione profonda sulle motivazioni e gli obiettivi della manifestazione.
La sensazione comune a molti è che venga riproposto stancamente lo stesso schema e che sia indispensabile un rinnovamento radicale.
Sarà necessario connotare la sagra come evento speciale, andando a modificare quegli aspetti che possano attrarre visitatori anche al di fuori del paese.

Ecco alcune idee:
Cultura enogastronomica: proponendo piatti tipici ed esclusivi della cultura veneta non ancora proposti in altre sagre;
Fiera del Riso: vedere come opportunità la contiguità con la fiera isolana e proponendo galà di risotto all’isolana, anticipazioni della fiera, ecc.;
Commercio ambulante: oltre che festoso contorno, le bancarelle attraggono le persone;
Mostre: d’arte o di cultura, non sono indispensabili, ma offrono uno spunto per uscire di casa.
Eventi religiosi: essendo la Festa dell’Addolorata, pare importante la solennizzazione della domenica con canti, processioni o altro. La chiesa dovrebbe rimanere aperta durante la sagra.
Spazi attrezzati: la presenza di Villa Guarienti e dell’asilo comunale non sono sfruttati;
Eventi sportivi: ottima la corsa ciclistica, andrebbe accompagnata (come una volta) da una gara podistica il mattino della domenica;
Nome: Sagra di Settembre non dice niente a nessuno al di fuori di Tarmassia, andrebbe connotato meglio.
Proposte civetta: regalare un risotto, come quest’anno, o iniziative "eccezionali", se ben pubblicizzate, possono portare molti visitatori.





Nella foto: la statua della Madonna Addolorata esposta in chiesa durante i giorni della sagra.


Vedi anche:
 "Sagra di Settembre 2004 - Festa della Madonna Addolorata"

Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.