verona
domenica, 19 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi    Notizie Notizie  StoriaStoria  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Notizie

Articolo di testa Articolo di testa
L'Arena, il giornale di Verona L'Arena, il giornale di Verona
Articoli secondari Articoli secondari
Editoriali Editoriali
Avvisi e appuntamenti Avvisi e appuntamenti
El Bancheto El Bancheto
L'Esperto L'Esperto

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 91 utenti
tarmassia.it

Incontro pubblico il 6 maggio presso il teatro S.Giorgio sulle opere pubbliche
Arriva (forse) la civiltà...
ToL - 06.05.04

Nell'Ante Cristo i Romani costruirono una fogna per Roma. 
Nel 2004, facendo i debiti scongiuri, anche Tarmassia ne sarà dotata.
Davanti ad una sala gremita, l’assessore ai lavori pubblici, coadiuvato dal tecnico all’Ecologia, ha illustrato il nuovo progetto per le fognature. 
Tre stralci funzionali, di cui il 1° su via S.Zeno è previsto a luglio. Il progetto prevede che i reflui siano convogliati in fondo a via Val e da lì sollevati fino alla linea esistente in via XXV aprile.
L’opera costerà complessivamente circa 500mila euro e sarà finanziata dalla Regione.



Le preoccupazioni dei cittadini si sono concentrate soprattutto sulla qualità dell’opera e sulla certezza dei tempi di consegna. Chi ha sollevato dubbi sulla posizione del depuratore (ma la domanda andava fatta 15 anni fa!), chi sul funzionamento dell’impianto di sollevamento (in caso di interruzione della corrente o guasto), chi sull’opportunità di scaricare le acque piovane nel Zugal del Tormine (solo l’altro giorno ha esondato le Valli di Tarmassia, figuriamoci dopo!).
Nulla è stato detto riguardo la viabilità provvisoria durante i lavori, ma certo, finalmente, al di là di possibili disagi, Tarmassia entrerà nel novero dei paesi civilizzati.



Un discorso a parte è stato riservato al cimitero.
Trattandosi di una situazione quantomeno imbarazzante (i lavori dovrebbero essere già consegnati) ha parlato il tecnico del cantiere, appositamente invitato; questi ha ribadito che la causa dell’interruzione è stata la negligenza Enel nel rimuovere un palo. In 3 mesi con 4 operai l’opera sarà data finita (con buona pace dei vivi e vegeti). Chi ha lamentato le precarie condizioni dell’accesso temporaneo, specie in caso di pioggia, ha ricevuto pubbliche scuse con la promessa di una migliore sistemazione.
A nostro avviso, la questione si poteva risolvere in economia dividendo il cantiere in 2 stralci, 1 per ciascuna ala, lasciando l’accesso esistente e senza attendere i tempi biblici Enel.

Alla termine, il vicesindaco, mutando il carattere dell’incontro, ha annunciato la sua candidatura alle provinciali…





Nella foto:
Il Dugal del Tormine, detto anche Menaghetto, il recipiente idraulico dove saranno scaricate le acque piovane di via San Zeno.




Vedi anche:
 "2004 mag 4 - Tarmassia avrà le fognature: lavori da luglio"

Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.