verona
mercoledì, 22 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi    Notizie Notizie  StoriaStoria  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Notizie

Articolo di testa Articolo di testa
L'Arena, il giornale di Verona L'Arena, il giornale di Verona
Articoli secondari Articoli secondari
Editoriali Editoriali
Avvisi e appuntamenti Avvisi e appuntamenti
El Bancheto El Bancheto
L'Esperto L'Esperto

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 48 utenti
tarmassia.it

UN PROGRAMMA MOLTO RICCO DI EVENTI, CHE SI CHIUDERÀ CON LE FONTANE MUSICALI ACROBATICHE
Via all’attesa Sagra de l’Anara Pitanara
L'Arena

Tarmassia si appresta ad accogliere i numerosi visitatori che intendono deliziarsi delle proposte avanzate dai gruppi organizzatori della sagra: il Gruppo Sportivo, il Circolo Noi e la Contrada tarmassia.
L’evento, che vede affiancate la devozione alla Beata Vergine Madonna Addolorata e l’antica tradizione locale della «festa dell’Anara», è stato curato nei minimi particolari, per rendere suggestivi e ospitali gli ambienti dove si svolgerà l’attesa manifestazione.
Vediamo le attrattive minuziosamente preparate dai volenterosi organizzatori, per i vari momenti di questa bella sagra.
Ricordiamo che il programma delle celebrazioni religiose è stato inaugurato mercoledì 9 settembre con un momento di forte impatto, grazie alla presenza di Mons. Flavio Roberto Carraro O.F.M., vescovo di Verona.
Questa sera villa Guarienti ospita un piacevole concerto di musica classica ad opera del quartetto d’archi «Diapason» e il consueto Palio del risotto che permetterà a cuochi dilettanti di mostrare le loro capacità culinarie al cospetto di una giuria di cuochi professionisti.
Anche quest’anno vengono proposte manifestazioni in grado di soddisfare la voglia di divertimento di tutte le fasce età; contenti i bambini grazie ai gonfiabili gratuiti ed al concorso «Art Anara Attack»,
I giovani si scateneranno venerdì 11 settembre con l’attesa serata condotta da «Gioconda Disco Club» e gli estimatori del ballo avranno modo di esibirsi sulle note di valide orchestre-spettacolo.
Gli sportivi potranno assistere all’appassionante corsa ciclistica, juniores (domenica 13 alle ore 14.30) nell’ambito del «3° Memorial Vaiente Vittorio».
Gli organizzatori, per andare incontro ai gusti di tutti, hanno pensato che accanto «al dilettevole» sia opportuno unire «l’utile». Spiccano, quindi, all’interno del contenitore-Sagra, momenti di notevole spessore culturale.
Ci riferiamo alle mostre in Villa Guarienti-Baia. Nell’ambito della pittura verranno esposte le suggestive opere di un artista abitante in tarmassia, Nilo Bazzani, che grazie alle sue tele di varia ispirazione, colpirà l’attenzione degli amanti delle «sensazioni cromatiche». La scultura vedrà come suoi esponenti Francesco Bertolini (in arte Bertocesco) per ciò che riguarda il marmo e i metalli e Vasco Bertolini per il legno.
Nella canonica vecchia in mostra le cento fotografie in bianco e nero sul tema «Uno sguardo sul dopoguerra», per abbandonarsi a momenti di nostalgia nel rivedere «il paese di una volta». Sempre nella vecchia canonica, venerdì 11, in anteprima, verrà proiettato un video sulla figura di don Giuseppe Andreoli, parroco e benefattore di tarmassia.
Altra opportunità di arricchimento culturale verrà offerta dalla visita guidata a cura del C.T.G. isolano «El-fontanil» che, sabato 12 e domenica 13 settembre, offrirà un prezioso momento di conoscenza del nostro territorio.
Per la prima volta, domenica 13 settembre, la piazza intitolata a San Giorgio Martire si trasformerà in un’immensa lavagna, con abili madonnari che si esibiranno in sorprendenti creazioni artistiche.
Nelle serate della Sagra, a partire da giovedì 10, gli stand gastronomici offriranno vari e gustosi menu. Il piatto forte, inutile dirlo, sarà l’anitra, che non aspetta altro che essere accompagnata da un calice di buon vino. Da giovedì funzionerà anche la Pesca di Beneficienza.
A conclusione dell’attesa kermesse, martedì 15 settembre si terrà uno spettacolo suggestivo di acqua, luci, fuoco ed effetti speciali per mezzo delle «Fontane musicali acrobatiche» che stupiranno per la loro bellezza.
Da sottolineare che la manifestazione è resa possibile dal contributo di numerosi sponsor, dall’unione dei tre gruppi locali e dalle generose prestazioni d’opera di tutti coloro che hanno dedicato tempo ed energie per la riuscita della Sagra.




Giovedì 10 Settembre 2009 SPECIALI, pagina 20;
Le fontane musicali chiuderanno la sagra martedì 15 settembre
fonte: L'Arena, il giornale di Verona


Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.