verona
giovedì, 23 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi    Notizie Notizie  StoriaStoria  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Notizie

Articolo di testa Articolo di testa
L'Arena, il giornale di Verona L'Arena, il giornale di Verona
Articoli secondari Articoli secondari
Editoriali Editoriali
Avvisi e appuntamenti Avvisi e appuntamenti
El Bancheto El Bancheto
L'Esperto L'Esperto

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 54 utenti
tarmassia.it

Lettere a Frà Casso di Pellegrina
La carpa spuzolenta
Frà Casso

Il nostro Esperto ha il morbìn e lascia il suo spazio al suo collega di Pellegrina:




Caro Frà Casso,
mi sono appena fidanzata con un uomo vedovo di 76 anni che ho incotrato longo el vial dela stazion in Califo con una carpa in man. Lui mi ha subito stricata di occhio e io ho mi sono inamorata di botto. E' stato subito gentile e i suoi modi erano affabili, tanto stà che mi ha regalato la carpa ancora guizzante con quel gradevole pro fumo di freschino.
Siamo ussiti assieme ormai già tre volte. La prima volta mi ha portata all'ossario di Custoza a vedere i suoi amici reduci tuti catastati. La seconda volta mi ha portato da Vian a bere una camomila. La terza volta siamo ussiti di sera, una sera molto bruta, ma bruta che no se sà. Mi ha portato a Mazzagata ad una cena molto romantica e lì ha cominciato a slargarsi perchè i vapori del vino lo avevano tutto "impizzato". Allora io subito ero un po' di ghiaccio ma poi col brodo mi sono ssiolta e sono andata alla tualett di corsa. Ho taccato una pissata che domenti andavano de ssora  i tombini de mazzagata. Finita l'urgenza, lui con molta nonssalans, mi ha deto: "Cori in machina che stasera l'è olta bona". Fatto sta che ciapata su la macchina ci siamo fermati in parte al cimitero dele Casele e lui mi ha detto: "quelle luci lontane mi ricordano i tuoi occhi". Purtropo però il fuoco non si è acceso nelle vene oramai varicose e così abbiamo deto: "faciamolo con calma in un posto un po' più tranquillo". Mavacacanelaincana, la machina si è fondata con le rue e abiamo dovuto chiamare il prete dele casele perchè ci tirasse fuori.
Secondo te, devo o non devo dirgli che il pesse sapeva da cagnon?
Tua devota Gianina dala Pelegrina.



Risposta
Cara Gianina,
prima vorrei che mi specificassi di quale pesse parli? Dela Carpa o del Pescatore? Se è la carpa mettici un po' di limone che leva quel gusto da cagnone. Se invece parli di... altro, usa "malizia, che ti deodorizia tre volte tanto". Purtroppo sono di scappone e non posso dilungartela tanto.
Pace e Bene,
Frà C.


Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.