verona
lunedì, 20 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi    Notizie Notizie  StoriaStoria  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Notizie

Articolo di testa Articolo di testa
L'Arena, il giornale di Verona L'Arena, il giornale di Verona
Articoli secondari Articoli secondari
Editoriali Editoriali
Avvisi e appuntamenti Avvisi e appuntamenti
El Bancheto El Bancheto
L'Esperto L'Esperto

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 58 utenti
tarmassia.it

Terre di confine, terre contese, terre dimenticate
Una terra di nessuno
21.12.2003 - Giove

Isola della Scala dovrebbe amministrare una frazione del paese di Villafontana, ma nei fatti sembra non esercitare questo suo diritto-dovere. Una realtà, quella di Villafontana, all’estrema periferia del territorio comunale che, come il cane di due padroni, rischia di fare una brutta fine. E, si sa, dove manca il governo si creano o si annidano situazioni di disagio sociale.

E’ il caso di via Bosco Villafontana, dove sono assenti i sottoservizi, l’asfalto, l’illuminazione pubblica e dove i fenomeni di delinquenza sono frequenti.

La vicina corte Giusti al Bosco, tragicamente abbandonata, è diventata un rifugio di disgraziati che degradano l’ambiente e insidiano la popolazione residente che si è vista obbligata, suo malgrado, ad innalzare recinzioni e a mettere le sbarre alle finestre. Alcuni proprietari, addirittura, detengono tra le mura domestiche un fucile. Una terra di "nessuno" frequentata dai "senza nome".

Furti, minacce, cancelli divelti, danni alle proprietà, cani bastonati a morte, risse violente, spaccio di stupefacenti, abusi sessuali, mancanza di sanità, sono alcuni dei fenomeni a cui assistono o, peggio, subiscono i cittadini isolani di questo angolo dimenticato del nostro territorio.

E non può stupire se questi stessi cittadini sentano forte il richiamo delle "sirene" dei comuni vicini.

Se è condivisibile una ricomposizione della frazione di Villafontana sotto un'unica amministrazione (con le dovute contropartite), così come è avvenuto per le rispettive parrocchie (Tarmassia-Villafontana), non è ammissibile nel tempo intermedio l'oblio.

Pensiamo che Isola della Scala debba seriamente riappropriarsi di questa “terra di nessuno” predisponendo le opere pubbliche necessarie per presidiare il territorio e non arrendersi ad una cessione ritenuta quasi scontata.





Nella foto: "VILLAFONTANA, frazione di..." il nome del comune è cancellato. In fondo via Bosco Villafontana e località Boschetto.



Giove


Vedi anche:
 "Villafontana con Oppeano costa 200 mila lire a testa"

Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.