verona
sabato, 25 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi    Notizie Notizie  StoriaStoria  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Notizie

Articolo di testa Articolo di testa
L'Arena, il giornale di Verona L'Arena, il giornale di Verona
Articoli secondari Articoli secondari
Editoriali Editoriali
Avvisi e appuntamenti Avvisi e appuntamenti
El Bancheto El Bancheto
L'Esperto L'Esperto

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 27 utenti
tarmassia.it

ISOLA DELLA SCALA / Venerdì 20 settembre decolla una manifestazione che si presenta come uno spartiacque rispetto alle edizione passate di questa storica rassegna. Tante le novità, dal nuovo comitato organizzatore al programma
La Fiera del Riso guarda al biologico
Primo Giornale - 20 settembre 2002



La “Fiera del riso” quest’anno si farà, e questo è indubbiamente

già un successo per l’amministrazione di Isola della Scala, ma più

in generale per tutto il paese. L’edizione 2002, che decollerà venerdì

20 settembre per continuare fino a domenica 6 ottobre, era parsa in dubbio

dopo la denuncia shock sulla gestione degli stand avvenuta l’anno scorso,

e qualcuno ha veramente temuto il peggio in occasione dei palesi ritardi

organizzativi riscontrati a causa dei macchinosi processi di costituzione

di una società di gestione apposita. L’impegno dell’assessore al

commercio e alle manifestazioni Alberto Fenzi, del sindaco Liana Montalto,

e del Comitato per la gestione della “Fiera del Riso”, ha ovviato ai ritardi.

La 36. edizione della Fiera del Riso sarà giocoforza considerata

come una transizione, un’edizione gestita da un comitato, in attesa della

società di gestione vera e propria.

«Questo però non esclude che l’esperienza del Comitato

non possa proseguire anche nel futuro», ha replicato a tale osservazione

il sindaco di Isola della Scala, Liana Montalto. Il Comitato, espressione

diretta del Comune, si può dimostrare molto efficiente sotto il

profilo del controllo amministrativo ed economico, e per questo non sarà

abbandonato dopo l’organizzazione della Fiera.

In prospettiva marketing, qualcosa è cambiato. Il chicco di

riso non è più il solo simbolo della fiera, ed è accompagnato

da uno slogan, “tra cielo e terra”, proposto da una società di comunicazione

e marketing alla quale è stata affidata la promozione della fiera.

Si sviluppano anche operazioni “merchandising” come la vendita di cappellini

e magliette della fiera, accordi commerciali come la convenzione di fornitura

di bevande instaurata con la “San Gemini”: saranno servite acqua “Fabia”

e “Virgin Drinks” per tutti i 17 giorni della manifestazione.

Gli stand presenti durante la Fiera saranno probabilmente meno degli

anni passati, a causa dell’assenza dei forti sconti che si erano fatti

a favore dei maggiori espositori negli scorsi anni. «È stata

però una nostra scelta - ha puntualizzato la Montalto - per non

rendere il centro troppo affollato, e privilegiare le manifestazioni culturali

e sociali». Così, ecco spuntare una conferenza di argomento

ambientale a cura della “Ilsa”, azienda di bioproteine e fertilizzanti,

dal titolo “Le problematiche della coltivazione e i risultati della ricerca

Ilsa”, da tenersi all’ex chiesa dei Frati il 27 settembre, alle 21,30.

Poi l’“Associazione Archeologica Isolana” organizza la mostra “Offerta

agli dei: terrecotte figurate” con oltre 100 reperti di epoca romana provenienti

dal Museo archeologico del Teatro Romano di Verona. Verrà presentata

l’attesa monografia dello storico locale Bruno Chiappa “Territorio e società

rurale nella media pianura veronese”,un approfondimento della storia della

zona fino agli anni ’20. Non mancherà ovviamente l’ormai consueto

“Palio del Riso”, dove le contrade del paese si confronteranno in una sfida

culinaria. E queste sono solo alcune delle numerosissime iniziative, tutte

elencata nel programma della Fiera, promosso dal sito ufficiale “www.fieradelriso.it”.

Poi c’è una valutazione politica, inevitabile. Tra gli organizzatori

del Comitato di gestione manca Gabriele Ferron. L’uomo che per molto tempo

ha organizzato la Fiera in qualità di presidente della Pro Loco.

Il nuovo Comitato è infatti composto da Fiorenza Lamberti, consigliere

comunale da sempre impegnata nell’organizzazione e nel lavoro effettivo;

cittadini privati come Roberto Cristofori e Mario Magallini; esponenti

della maggioranza come l’ex assessore al commercio Stefano Giordani, Nicola

Moserle, Luca Melotti - peraltro anche risicoltore - e Luca Brutti, già

membro della Pro Loco e organizzatore delle edizioni precedenti. La rivoluzione

organizzativa dovuta alla denuncia lanciata lo scorso anno contro chi gestiva

la lottizzazione degli espositori, Tiziano Viviani, ha causato vittime

illustri. Sarà questa la conclusione di un’era nella storia della

“Fiera del Riso”, o ci saranno ancora strascichi giudiziari? Per ora, godiamoci

questa nuova edizione della Fiera.

Giampietro Falsiroli


fonte: www.primoweb.it


Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.