verona
venerdì, 24 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi    Notizie Notizie  StoriaStoria  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Notizie

Articolo di testa Articolo di testa
L'Arena, il giornale di Verona L'Arena, il giornale di Verona
Articoli secondari Articoli secondari
Editoriali Editoriali
Avvisi e appuntamenti Avvisi e appuntamenti
El Bancheto El Bancheto
L'Esperto L'Esperto

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 22 utenti
tarmassia.it

La giornata mondiale della Gioventù
Il diario virtuale dei Papaboys a Colonia è made in Verona
Lorenzo Fazzini

È veronese il diario quotidiano su internet (altrimenti detto blog) su quanto accade in quel di Colonia, dove da ieri – ufficialmente, dopo un prologo di 5 giorni in 27 diocesi – è stata inaugurata la ventesima Giornata mondiale della gioventù di Colonia.
Sul sito www.gmg.2005.it – che è la voce ufficiale della Cei per l’evento tedesco - sono due giovani gialloblù (precisamente marito e moglie) a tenere aggiornato il diario di bordo targato Colonia. Lisa e Michele Gobbi, entrambi di 31 anni, sono in Germania come volontari della Cei inseriti nella struttura di Casa Italia, la sede operativa italiana a pochi minuti dalla cattedrale della città sul Reno.



Qui i due coniugi – lei originaria di Bovolone, lui di Tarmassia – “smanettano” sul computer 12 ore al giorno per aggiornare i Blogmg, cliccato sull’home page del sito internet:
Cerchiamo di raccontare la Giornata nei suoi fatti più curiosi e simpatici, nelle stranezze e particolarità”.
E aprendo il loro sito se ne scoprono di belle: che quella di Colonia è la prima Gmg “con i termosifoni accesi”, visto che le temperature sul Reno oscillano tra una minima preoccupante (9°) e una massima per nulla estiva (19°). Oppure, che anche i clochard della città giovane hanno i gadgets dell’appuntamento mondiale, visto che i blogger veronesi ne hanno immortalato uno che chiede la carità con lo zaino della Gmg sottobraccio.
Lisa e Michele curano anche le diverse sezioni del diario virtuale della festa dei papaboys mondiali: “Bandiere dal mondo”, dove vengono raccolte foto e testimonianze sui diversi gruppi nazionali (sono 193) presenti alla Giornata, con tanto di vessillo nazionale fotografato; “Sister and Brothers”, fotografie di suore, frati e preti in stile papaboys; “ A Colonia”, con curiosià e personaggi in diretta dalla Gmg; “Casa Italia”, i fatti e le persone che coinvolgono i 220 volontari italiani della Cei; “I popoli a Colonia”, ovvero volti e persone dai diversi continenti “catturati” a Colonia con un clic.



Tutto questo Lisa e Michele (Mick come username da blogger, visto che cura un diario telematico di informazione sui new media, www.dynamick.it) lo fanno anche sulla scorte delle 3 giornate da papaboys vissute in giro per il mondo: la prima “da sconosciuti” a Parigi 97, dove scoccò la prima scintilla d’amore tra i due. “E per invitarmi a cena” sorride Lisa “prese la scusa di chiedermi come stava il mio braccio, che mi ero rotto durante la Gmg”. Fu subito amore, che li unì anche a Roma (“seconda Gmg da fidanzati”) mentre la terza, questa di Colonia “è da sposi”.

Ci ha coinvolti il webmaster del sito internet, don Marco Sanavio, che conosceva la mia attività di webmaster” afferma Michele. E vivere el ferie da volontari, dormendo su spartane brandine, cliccando 12 ore al giorno internet, è per i due “molto meglio che una classica vancanza al mare”.




Lorenzo Fazzini
fonte: Corriere di Verona, 17 agosto 2005, pag. 5


Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.