verona
domenica, 19 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi  NotizieNotizie  StoriaStoria  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat    <font color=red>Caselle</font> Caselle
Caselle

Presentazione Presentazione
Tracce dell’età romana a Caselle Tracce dell’età romana a Caselle
La famiglia Fumanelli. La famiglia Fumanelli.
La storia della chiesa. La storia della chiesa.
Il Campanile. Il Campanile.
L’Oratorio dei Boschi. L’Oratorio dei Boschi.
I Rettori – Parroci. I Rettori – Parroci.
La popolazione. La popolazione.
I quadri dell’altare. I quadri dell’altare.

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 111 utenti
tarmassia.it

Capitolo quinto
L’Oratorio dei Boschi
di Roberto Turella




Nel territorio della parrocchia di Caselle vi è anche l’Oratorio dei Boschi, che fu costruito da Giacomo Brà assieme all’attuale palazzo padronale verso il 1750.

Viene visitato, per la prima volta, dal vescovo di Verona Nicola Ant. Giustiniani il 5 ottobre 1762. Nella presentazione della parrocchia di Isola della Scala al vescovo, fatta dall’Arciprete di Isola, Zimolo Gio.Maria, si legge:
“Per asserzione del No. Sig. Giacomo Brà non ci è veramente nessun obbligo in quel suo oratorio dedicato a S. Zenone da lui medesimo di recente fatto erigere, sebbene ogni festa faccia celebrare la S. Messa e tanti giorni feriali ancora, maxime quand’egli trovasi in Campagna. Quest’oratorio per altro è fra i limiti assegnati alla cura parr.le delle Caselle.”

Dalle visite successive dei vescovi si viene a conoscenza che l’incarico a celebrare la S. Messa è affidato dai proprietari ad un sacerdote spesso residente a Isola (nel 1787 è don Bartolomeo Gobetti abitante a Isola della Scala).

Dalla visita del vescovo Liruti nel 1812 compare che l’oratorio non è più dedicato solamente a San Zeno ma anche all’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria.

Oggi l’oratorio, come il palazzo padronale e la Corte, sono stati restaurati e portati allo splendore delle origini dagli attuali proprietari i sigg. Dal Colle.



A cura di Stefano Gobbi
Un ringraziamento a don Roberto Turella, arciprete di Tarmassia e parroco di Caselle.
Tarmassia, 03.05.02


Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.