verona
giovedì, 23 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
   Oggi Oggi  NotizieNotizie  StoriaStoria  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Oggi

Gruppi e Associazioni Gruppi e Associazioni
Artisti  Artisti
Eventi Eventi

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 60 utenti
tarmassia.it

Pittore e decoratore d'arte
Nilo Bazzani




Note biografiche
Nilo Bazzani è nato nel 1957. Dopo gli studi al Liceo Artistico di Verona ha mantenuto vivo e costante interesse per la pittura e il mondo dell'Arte, partecipando a mostre collettive e personali a partire dal 1977. Nella sua attività lavorativa di "decoratore d'Arte" ha modo di operare nell'ambito che più gli è caro, affinando insieme tecniche diverse di pittura.
Dal 1994 fa parte del "GRUPPO AMICI dell'ARTE A. Nardi" di Verona di cui frequenta con costante assiduità incontri, dibattiti, manifestazioni.
Risiede a Tarmassia di Isola della Scala (Vr), via XXV Aprile.
Tel 045-7335281
Visita il suo sito


Stile
Gli umori, i profumi intensi e diradati della campagna; le luci solari e quelle smorzate, più narrative, del paesaggio della natura morta, si ritrovano puntualmente nella pittura di Nilo Bazzani, sorretti da un umile ma già esperto atto di volontà creativa. Tale atto si identifica nella presenza insistita di certuni telai grafici che in Bazzani riescono a volte addirittura determinati, fino a coprire la verità intrinseca del colore. Soprattutto nella pittura di paesaggio, l'artista compone le proprie immagini intorno a tramature disegnate, rispettando nello stesso tempo gli effetti canonici della prospettiva; naturalizza, cioè, i soggetti assunti conferendo loro precipue connotazioni formali sulle quali, successivamente, interviene depositando la vera partitura cromatica.

Il rigore necessario per questo tipo di operazione presuppone conoscenze corrette delle geometrie che in esso si identificano; è quindi sicuro merito dell'artista saper dosare armonicamente il dotto compositivo, proprio per offrire al pubblico interessato prodotti non anonimi o banalizzati. Pittura, dunque, realizzata in chiave linguistica tradizionale; Bazzani non si discosta dall'incentro visivo naturalistico, ne' cerca sperimentazioni o avventure che lo porterebbero fatalmente a intellettualizzare tematiche già di per sè autonome e perfettamente intellegibili; semmai, dove gli pare che occorra, tende a semplificare la grammatica delle strutture; e anche questa operazione è indice di attenzione ai versanti culturali dell'arte contemporanea.


A questo punto è doveroso segnalare e sottolineare come detto genere di pittura si avvalga di tavolozze sobrie, controllate; ciò consente agilità di lettura dei dipinti, mentre, parallelamente si evidenzia quella sottile vena lirica degli insiemi che costituisce l'involucro delle memorie raffigurate. Messaggi di serenità; angolature particolari di ambienti; timidi o espliciti inviti alla partecipazione fantastica; opportunamente si scoprono via via qualità e pregi di un artista dal carattere riservato; gradevoli sorprese come, ad esempio, alcune indovinate, tenere composizioni di figura, singolari o di gruppo, appartenenti alla più recente produzione.

Verona, 28 Maggio 1996

Umberto G. Tessari
(Critico d'Arte)



Critica
1989 - Stralcio della presentazione "I colori delle emozioni"
- personale - Isola della Scala

... le sue figure, ma soprattutto i suoi paesaggi, così pieni di luci e colori realizzati con tecniche volutamente semplici, evocano una natura accogliente e incontaminata, infondono serenità e manifestano chiaramente il sentimento che anima le sue opere: l'amore per la propria terra.
Ivano Fazioni


1991 - Stralcio della presentazione "Natura e colore"
- personale - "Arte Spazio" - Isola della Scala

...v'è da aggiungere che alternando come egli fa, la pittura al restauro e alla decorazione, ha saputo attingere a tecniche preziose che la bottega mutua al cavalletto. Molto originali ed efficaci le terre naturali, la sabbia, il gesso, gli acrilici, vivificati dalle trasparenze degli olii.
Pasquale Ferrarini

e ancora... recensione giornale "l'Arena" del 13/10/91
... il suo universo di colori vivaci, non sgargianti: intensi, ma teneri...
- il tratto in realtà studiato a lungo, si traduce in un disegno spontaneo che enfatizza la bellezza di un creato fissato con occhio puro.
- tecnica mista di terre naturali, resine, acrilici, gessi... ocra e verde, rifiniti in oro. L'impiego di quest'oro lo ha reso più sicuro... le sue opere acquistano in compiutezza e definizione.

Alessandra Milanese



Nota critica sull'opera "Scorcio dell'Abazia"
4° Premio (ex aequo) - 1° Concorso prov.le
pittura estemporanea - Isola della Scala


"Una tecnica suggestiva grazie all'apporto sabbiato che regala all'opera una gradevole uniformità di toni, mentre la costruzione disegnativa inanella piani prospettici di indovinata impostazione".

Vera Meneguzzo



Mostre
1977 Collettiva - Isola della Scala (Vr)
1977 Collettiva - Venezia
1977 Collettiva - "Pittura e poesia" - Bovolone (Vr)
1978 Collettiva - Isola della Scala (Vr)
1979 Collettiva - Isola della Scala (Vr)
1981 Collettiva - Isola della Scala (Vr)
1982 Collettiva - Isola della Scala (Vr)
1989 Personale - "I colori delle Emozioni" - Isola della Scala
1991 Personale - "Natura e colore: impressioni e divagazioni" - Galleria "Arte spazio" - Isola della Scala (Vr)
1991 Collettiva - "5 proposte d'Arte" - Galleria "Arte spazio" - Isola della Scala - (Vr)
1992 Vari Concorsi nazionali
1994 Concorso nazionale - Breno (Bs)
1994 Collettiva - Gruppo A. Nardi - "Confronti '94" - Gran Guardia (Vr)
1995 Concorso Nazionale Marano d' Isera - Rovereto (Tn)
1995 Collettiva Legnago (Vr)
1995 Concorso Nazionale Soliera (Mo)
1995 Collettiva Gruppo A. Nardi - "Confronti '95" - Gran Guardia (Vr)
1996 Collettiva Gruppo A. Nardi - Società Belle Arti - Verona
1996 Arte in Piazza - Desenzano (Bs)
1996 Collettiva Legnago (Vr)
1996 4° Premio (ex aequo). 1° Concorso di pittura estemporanea - Isola della Scala (Vr)
1996 Esposizione di un'opera presso Hofstra University Hemptead - New York
1997 Personale - Isola della Scala (Vr)


Altre foto correlate:

Warning: getimagesize(../mat/1021117.jpg) [function.getimagesize]: failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.tarmassia.it/home/cartina/index.php on line 74

Warning: Division by zero in /web/htdocs/www.tarmassia.it/home/cartina/index.php on line 75

Vedi anche:
 (Archivio -> Giornali) "1989, novembre - SUCCESSO DELLA MOSTRA DI NILO BAZZANI"
 (Archivio -> Giornali) "1991, settembre - ESPONE NILO BAZZANI"
 (Archivio -> Giornali) "2003 sett 20 - Conosciuto anche a Parigi perché decora i mobili di Tiffany"
 (Notizie -> Articolo di testa) "Un viaggio attraverso il colore di N.Bazzani"

Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.