critica.jpg (11274 byte)

 

1989 - Stralcio della presentazione "I colori delle emozioni"
                                - personale - Isola della Scala

Veduta di S.Giorgio... le sue figure, ma soprattutto i suoi paesaggi, così pieni di luci e colori realizzati con tecniche volutamente semplici, evocano una natura accogliente e incontaminata, infondono serenità e manifestano chiaramente il sentimento che anima le sue opere: l'amore per la propria terra.
         Ivano Fazioni


1991 - Stralcio della presentazione "Natura e colore"
                                - personale - "Arte Spazio" - Isola della Scala

Paesaggio lagunare...v'è da aggiungere che alternando come egli fa, la pittura al restauro e alla decorazione, ha saputo attingere a tecniche preziose che la bottega mutua al cavalletto. Molto originali ed efficaci le terre naturali, la sabbia, il gesso, gli acrilici, vivificati dalle trasparenze degli olii.
                                                              Pasquale Ferrarini

e ancora... recensione giornale "l'Arena" del 13/10/91
Composizione... il suo universo di colori vivaci, non sgargianti: intensi, ma teneri...
- il tratto in realtà studiato a lungo, si traduce in un disegno spontaneo che enfatizza la bellezza di un creato fissato con occhio puro.
Composizione- tecnica mista di terre naturali, resine, acrilici, gessi... ocra e verde, rifiniti in oro. L'impiego di quest'oro lo ha reso più sicuro... le sue opere acquistano in compiutezza e definizione.


Alessandra Milanese

 

Nota critica sull'opera "Scorcio dell'Abazia"
                                   4° Premio (ex aequo) - 1° Concorso prov.le
                                    pittura estemporanea  - Isola della Scala

Peasaggio greco
"Una tecnica suggestiva grazie all'apporto sabbiato che regala all'opera una gradevole uniformità di toni, mentre la costruzione disegnativa inanella piani prospettici di indovinata impostazione".

Vera Meneguzzo