verona
venerdì, 24 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi    Notizie Notizie  StoriaStoria  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Notizie

Articolo di testa Articolo di testa
L'Arena, il giornale di Verona L'Arena, il giornale di Verona
Articoli secondari Articoli secondari
Editoriali Editoriali
Avvisi e appuntamenti Avvisi e appuntamenti
El Bancheto El Bancheto
L'Esperto L'Esperto

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 40 utenti
tarmassia.it

ISOLA DELLA SCALA. Imbrattati a Tarmassia con simboli nazifascisti asilo, marciapiedi e strade

Vandali con spray e svastica

l´Arena - sabato, 30.08.03

Vandali con spray e svastica

Scritte sui muri e sulla segnaletica stradale non sono un fatto nuovo neanche per Tarmassia. Ma questa volta gli ignoti vandali armati delle solita bomboletta spray, hanno voluto indossare, oltre ai soliti panni dei cretini, anche quelli dei nazifascisti, e non hanno trovato modo più civile per manifestare le loro idee che disegnare graffiti nel centro della frazione: hanno scelto svastiche e croci celtiche per il muro dell'asilo, i marciapiedi e qualche cartello della segnaletica stradale di via don Andreoli, e hanno scritto a caratteri cubitali «Benito è cosa buona» sul muro del teatro parocchiale e «Dux mea lux» sulle strisce pedonali. Il tutto tracciato in un colore verde brillante. La mancanza di senso civico degli ignoti disegnatori e il modo in cui hanno forse inteso manifestare la loro fede politica sono finiti sul sito Internet della frazione www.tarmassia.it che apre in questi giorni la sua pagina con il titolo «Vandalismo in piazza San Giorgio. I nipoti stupidi di Benito» e commenta: «Ignoti nostalgici del fuorilegge partito fascista hanno imbrattato i muri e la segnaletica. Incerti se dare risalto a questo fenomeno deprecabile dobbiamo tuttavia tracciare qualche parallelismo».
Il parallelismo riportato è un'idea che Stefano Gobbi, uno dei curatori del sito, ha buttato giù d'impulso, dice, subito dopo aver visto scritte e disegni. «È da poco trascorso il tempo della propaganda leghista», scrive con lo pseudonimo di Giove, «che graffitava a caratteri cubitali i cascinali e i viadotti di periferia; ora assistiamo ad atti vandalici su strutture della comunità e per di più nel cuore del paese: se i primi avevano intenti di stretta propaganda politica, questi ultimi, invece, sembrano evocare una "mitica" età con i suoi condottieri e ideologie; nipoti sciocchi di un'idea passata che non riescono a guardare avanti».
«I due fenomeni vandalici», aggiunge, «hanno però un inaspettato elemento in comune: lo spray verde. Che sia il sintomo di un trasformismo politico che ha raggiunto anche gli strati più deboli della società? O forse più realisticamente si tratta dei "soliti" ignoti».
Per don Roberto, il parroco, graffiti e scritte hanno più il sapore di una ragazzata; si provvederà a cancellarla con una mano di bianco. Sempre che il bianco basti a mettere nella zucca dei vandali, di qualsiasi colore essi siano, un po’ di materia grigia.


(m.f.)

fonte: www.larena.it


Vedi anche:
 (Notizie -> Articolo di testa) "I nipoti stupidi di Benito"

Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.