verona
mercoledì, 22 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi  NotizieNotizie    Storia Storia  ArchivioArchivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Storia

Parrocchiale di S.Giorgio Parrocchiale di S.Giorgio
Politica e società Politica e società
Compagnie laicali Compagnie laicali
Patronato S.Giorgio (teatro) Patronato S.Giorgio (teatro)
Cappella di S.Agata in Campolongo Cappella di S.Agata in Campolongo
Cappella di S.Maria Madre di Dio al Bosco Cappella di S.Maria Madre di Dio al Bosco
Edicole sacre e capitelli Edicole sacre e capitelli
Villa Guarienti Villa Guarienti
Corti rurali Corti rurali
Edifici Pubblici Edifici Pubblici
Monumenti e Lapidi Monumenti e Lapidi
Toponomastica Toponomastica
Corsi d'acqua Corsi d'acqua
S.Giovanni in campagna S.Giovanni in campagna
Personaggi Personaggi

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 54 utenti
tarmassia.it

La fenestella e il volto scomparso della Madonna

S.G.

La fenestella e il volto scomparso della Madonna

La pala del Magnificat, ubicata sulla parete sinistra della chiesa e da poco restaurata, incorporava al suo centro un altro piccolo dipinto racchiuso in una cornice di legno denominata "fenestella" e abbandonata attualmente nel granaio della chiesa.
Pochi sanno della sua esistenza, sebbene la lacuna pittorica e l'incerto rattoppo sulla pala siano ben visibili; ho sentito alcuni sostenere che lì vi fosse lo spazio per un tabernacolo quando l'altare era regolamente officiato. 
La fenestella ospitava un antico dipinto (forse un mezzo busto di Madonna, olio su legno, di età quattrocentesca) che era molto venerato dal popolo di Tarmassia e, probabilmente, veniva portato in processione. L'estraneità del quadretto rispetto alla pala risiedono anche nelle sue dimensioni rettangolari, desumibili dal retro cassa (circa 50x90cm).
Tutta la composizione figurativa e architettonica del grande dipinto dei Farinati ruota attorno a questo elemento; con un sistema a carrucola, ancora presente sul retro della fenestella, dei cordini azionavano una tendina per mostrare od occultare all'occorrenza la veneranda immagine della Beata Vergine.

La Fenestella (che si ritiene coeva alla pala - 1601) è composta da un telaio mobile a battente, con chiavistello, due montanti a forma di colonnina dorica con fusto dipinto a girali di vite a forma di S contrapposta, due occhielli metallici sul basamento, forse per sostenere un candeliere. Sull'archivolto superiore è presente ancora il cosiddetto tremonti, mentre la croce metallica è andata perduta. Sul retro della cassamorta che doveva contenere il dipinto, si trovano gli occhielli e le guide di ferro che consentivano lo scorrimento a sali-scendi del siparietto.

La pala farinatesca, di modesta fattura, custodiva quindi un più importante dipinto, esattamente quello che doveva essere venerato nella vecchia chiesa, presso l'altare della Madonna, oggetto di numerosi legati testamentari, e lasciato cadere assieme alla chiesa dopo la costruzione del nuovo edificio sacro (1526).

Il dipinto è menzionato per l'ultima volta nella relazione di visita del vescovo Valier, 1654.


P.S. La fenestella, al tempo dei Romani, era la nicchia ricavata per esempio nelle porte delle città, dove erano inserite raffigurazioni pittoriche o scultoree delle divinità più popolari.

* Errata corrige: nel disegno "fenestrella" va corretto in "fenestella".


Vedi anche:
 (Archivio -> Documenti) "1601 - Pala della Visitazione"

Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.