verona
lunedì, 20 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi  NotizieNotizie  StoriaStoria    Archivio Archivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Archivio

Documenti Documenti
Manuale per la Chiesa di S.Giorgio martire di Tarmassia 1870 Manuale per la Chiesa di S.Giorgio martire di Tarmassia 1870
Visite pastorali Visite pastorali
Testamenti Testamenti
Archivio Parrocchiale Archivio Parrocchiale
Libri Libri
Giornali Giornali
Giornali 2 Giornali 2
Filastrocche Filastrocche
Cartografia 2 Cartografia 2
alberi genealogici alberi genealogici
Racconti, leggende Racconti, leggende
Archeologia Archeologia
Cartografia Cartografia
Poesia, Teatro Poesia, Teatro
Glossario Glossario
Dei Vicariati di Talmassia e Campolongo Dei Vicariati di Talmassia e Campolongo
Delibere di Giunta Delibere di Giunta
Siti web Siti web

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 19 utenti
tarmassia.it

C’è chi ha più di 80 anni tra chi attende di diventare proprietario - La battaglia per il riscatto delle abitazioni, cominciata nel 1997, non si è ancora conclusa

2004 apr 29 - Gli ex braccianti aspettano la casa

Ste.Ni.

2004 apr 29 - Gli ex braccianti aspettano la casa

Legnago . A sette anni dalla sua costituzione, avvenuta a San Zenone di Minerbe nel 1997, non si è ancora conclusa la battaglia portata avanti a suon di proteste e carte bollate dal Comitato per il rispetto della legge 1676 del 1960 (case per i braccianti agricoli).
Per alcune delle 647 famiglie veronesi che beneficiarono di quel provvedimento, volto a garantire un tetto sicuro a migliaia di lavoratori agricoli, l’odissea non è ancora giunta al capolinea. E pertanto, mentre una serie di storture burocratiche allungano a dismisura la firma dei passaggi di proprietà, alcuni risultano tuttora solo inquilini di quelle abitazioni di cui a questo tempo avrebbero già dovuto essere proprietari a tutti gli effetti. Se non altro perché, nell’arco di 25 anni, hanno provveduto a versare le rate per il riscatto degli immobili pattuite nel bando di concorso.
«Per molti assegnatari», riferisce Claudio Zandon, presidente del Comitato che conta 550 associati, «la vicenda si è risolta: sia tramite l’acquisizione diretta, sia attraverso i Comuni di residenza che, usufruendo della legge 449, hanno ottenuto dall’Agenzia del Demanio la cessione temporanea degli alloggi per poterli trasferire in seguito ai titolari. Ma per altri locatari la croce continua e pertanto non molleremo la presa fintantoché l’ultimo degli ex braccianti non avrà sottoscritto l’atto di compravendita». Stando agli ultimi aggiornamenti, fino a questo momento hanno già stipulato 523 assegnatari di 68 località e 480 di loro sono divenuti proprietari. Altri quattro sono pronti per la stipula diretta con il Demanio (Roncolevà, Cà degli Oppi e Tombazosana), che a sua volta ha ceduto 23 case di altrettanti assegnatari a Comuni. I quali, a partire da Cavaion Veronese, li hanno già girati agli interessati o sono in procinto di farlo nei prossimi giorni come nel caso di Tarmassia e Belfiore. La matassa resta invece ingarbugliata a Villabartolomea. «Da dicembre», spiega Zandon, «cinque assegnatari ultra 80enni aspettano che l’amministrazione si decida a deliberare il trasferimento di proprietà: il Comune, anziché seguire l’iter tracciato dal Comitato, percorre una strada che sta facendo perdere tempo e pazienza agli inquilini».


(ste.ni. )
giovedì 29 aprile 2004, provincia pag. 33


Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.