verona
domenica, 19 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi  NotizieNotizie  StoriaStoria    Archivio Archivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Archivio

Documenti Documenti
Manuale per la Chiesa di S.Giorgio martire di Tarmassia 1870 Manuale per la Chiesa di S.Giorgio martire di Tarmassia 1870
Visite pastorali Visite pastorali
Testamenti Testamenti
Archivio Parrocchiale Archivio Parrocchiale
Libri Libri
Giornali Giornali
Giornali 2 Giornali 2
Filastrocche Filastrocche
Cartografia 2 Cartografia 2
alberi genealogici alberi genealogici
Racconti, leggende Racconti, leggende
Archeologia Archeologia
Cartografia Cartografia
Poesia, Teatro Poesia, Teatro
Glossario Glossario
Dei Vicariati di Talmassia e Campolongo Dei Vicariati di Talmassia e Campolongo
Delibere di Giunta Delibere di Giunta
Siti web Siti web

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 32 utenti
tarmassia.it

Dai racconti di Z.C.

Pajalonga e i popoveri

Z.C.

Pajalonga e i popoveri

Pajalonga l’era un signore… magro, alto, par ‘ndar sul cimitero el gavea n’ombrelìn bianco.

Pajalonga el gavea un bel figar in parte la canonica.
Mi ‘ndasea mato par i fighi.
Un giorno, rampego sul figar e ghe ne majo na sbrazà, un secio.
A ven fora Pajalonga, catìo, el me cata in zima al figar: “A te vegnarè zò prima o dopo… e alora ghe penso mi!”.
A vedo che ‘l tol na stropeta par darme… Sito mato che ‘l me ciapa: o fato na sgatonà, salto zò: “Bon giorno Arziprete!”, e son scapà ja!

Pajalonga na olta el ma portà ja i popoveri… a ghe n’avea catà su na casetina par ciaparme calcosseta. L’è vegnuo in corte da me zia e el ma portà ja la casetina parchè gavea sbalezà tuto el campo de formento par catar su i popoveri.
Mi dopo verso sera son ‘ndà in canonica, indoe laorava me zia (la fasea la serva del prete): “Zia, indoelo l’arziprete?”. “L’è ndà ja”.
E mi ciaveghe la casetina dei popoveri e vendeli!

Anca i preti i fasea le sue, l’è che na olta tuti i tasea… na mesa seca e tre bagnè! El gavea un buteleto, el se le portava drio, el fasea el campanar, poareto. L’è morto in colegio a San Giovani.


Pajalonga = don Giuseppe Andreoli, parroco di Tarmassia
Popoveri = fiori di papavero, raccolti per essere venduti alle ditte farmaceutiche


Vedi anche:
 (Archivio -> Racconti, leggende) "Ricordi e testimonianze su don Giuseppe Andreoli"

Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.