verona
sabato, 18 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi  NotizieNotizie  StoriaStoria    Archivio Archivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Archivio

Documenti Documenti
Manuale per la Chiesa di S.Giorgio martire di Tarmassia 1870 Manuale per la Chiesa di S.Giorgio martire di Tarmassia 1870
Visite pastorali Visite pastorali
Testamenti Testamenti
Archivio Parrocchiale Archivio Parrocchiale
Libri Libri
Giornali Giornali
Giornali 2 Giornali 2
Filastrocche Filastrocche
Cartografia 2 Cartografia 2
alberi genealogici alberi genealogici
Racconti, leggende Racconti, leggende
Archeologia Archeologia
Cartografia Cartografia
Poesia, Teatro Poesia, Teatro
Glossario Glossario
Dei Vicariati di Talmassia e Campolongo Dei Vicariati di Talmassia e Campolongo
Delibere di Giunta Delibere di Giunta
Siti web Siti web

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 38 utenti
tarmassia.it

Dai racconti di nonna Pina

I ladri de galine

D.G.

I ladri de galine

I ladri i era speso a Tarmasia, par no dir sempre. I portava ja le galine. 
I era 'ndč a Zanon e tante altre fameje.
Mi stasea zā in piaza, in peto al Campagnol. 
Na  sera ai Bacanari e dal prete i gā portā ja le galine.
I a copč tute, i a mese in un saco e i a portč con na cariola fin in stazion.
La Bacanara la gavarā vuo zinque-sič galine, invezze el prete el ghe n'avea un bel s-ciapo.
El giorno dopo i a catā la cariola a Isola in stazion e a Verona Porta Vescovo i a catā el ladro con le galine che confeso’.
I a mandā a ciamar i paroni de le galine par dirghe che i avea catā la refurtiva.
El giorno dopo i a portā a Tarmasia tute le galine morte e la Bacanara la conosuo tute le so galine, la ič conossea a memoria.
Me mama che la fasea i mestieri dal prete la matina dopo el furto le nda come el solito in canonica. El prete el ga dito del furto e ela: “El dosea tendarghe al posto de andar a dormir!”.
El giorno dopo i a portā ja anca le nostre galine.
Na note i a portā ja tute le galine dai Pizzoi e i a molč morte davanti la nostra porta.
Semo ndč ala finestre parchč aveene sentio calcossa.
I na puntā doso sc-iopo e i na fato segno de ndar drento. Non i volea mia che i guardessene.
Na olta i ga portā ja la lissia lā davanti a Tarocco.
Na olta no se fasea mia el bucato tuti giorni, ma una o do olte al’ano e se lavava tuti i nizoi. 
Chela olta lā i a portā ja tuto.
I ladri i era dei Dosi de Bogolon o forse de Raldon.
I avea pasā tuta la piaza.
Tanti i dormea a piano tera par paura che vegnesse i ladri.
Noialtri aveene fato un buso tondo su la persiana par spiar fora.


Dai racconti di nonna Pina (Augusta Giuseppina Coltro)
Testimonianza raccolta da Devis Gobbi
Trascritta da Stefano Gobbi


Vedi anche:
 (Archivio -> Racconti, leggende) "Sposarse ale zinque dela matina"

Torna indietro

Copyright Š 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.