verona
sabato, 18 novembre 2017
Cerca          cerca documenti
 OggiOggi  NotizieNotizie  StoriaStoria    Archivio Archivio  GRUPPO SPORTIVOGRUPPO SPORTIVO  FotoFoto  ChatChat  <font color=red>Caselle</font>Caselle
Archivio

Documenti Documenti
Manuale per la Chiesa di S.Giorgio martire di Tarmassia 1870 Manuale per la Chiesa di S.Giorgio martire di Tarmassia 1870
Visite pastorali Visite pastorali
Testamenti Testamenti
Archivio Parrocchiale Archivio Parrocchiale
Libri Libri
Giornali Giornali
Giornali 2 Giornali 2
Filastrocche Filastrocche
Cartografia 2 Cartografia 2
alberi genealogici alberi genealogici
Racconti, leggende Racconti, leggende
Archeologia Archeologia
Cartografia Cartografia
Poesia, Teatro Poesia, Teatro
Glossario Glossario
Dei Vicariati di Talmassia e Campolongo Dei Vicariati di Talmassia e Campolongo
Delibere di Giunta Delibere di Giunta
Siti web Siti web

Ultime dal muro...
muro Foto Tarmassia Calcio 1999-2000
di F.G. - 17:55 (09/01/2017)
Buonasera, sto cercando foto relative al Tarmassia calcio della stagione 1999-2000 o forse 1998-99. L'annata dei ragazzi era 1989 categoria pulcini. Sarei grato a chi me le inviasse. a: info@tarmassia.it Cordiali saluti.
muro wipiyior
di Johne52 - 09:55 (27/09/2016)
Wow! This could be one particular of the most useful blogs We've ever arrive across on this subject. Actually Excellent. I'm also an expert in this topic so I can understand your hard work. fegdbdagfdeb
muro SOS foto sagra
di Stefano - 22:09 (29/06/2016)
Stiamo cercando foto della sagra di Tarmassia (anni '60-'70-'80-'90) per una mostra a settembre. Saremo grati a chi ce le inviasse a: info@tarmassia.it. Grazie!
archivio storico Scrivi sul muro!
Utenti collegati
Stanno visitando il sito 12 utenti
tarmassia.it

Diciassette anni, titolare in Eccellenza, l’Inter nel futuro

2003, maggio 7 - Meggiorini fa rima con gol

Francesco Barana

2003, maggio 7 - Meggiorini fa rima con gol

Ha solo diciassette anni ma ha un vecchio vizio, quello di segnare. Riccardo Meggiorini di Tarmassia, attaccante della Nova Serenissima di Bovolone, è il golden boy del calcio dilettantistico veronese, l’uomo copertina della stagione 2002-03. I sei gol con la maglia della rappresentativa juniores del Veneto al Trofeo delle Regioni di Fiuggi hanno risvegliato l’interesse di molti osservatori di società professionistiche non ultimi quelli dell’Inter che lo vorrebbero schierare con la Primavera nerazzurra. Un exploit da applausi. E non si possono dimenticare gli undici gol all’attivo nel campionato di Eccellenza. Gol pesanti, per la sua squadra che neopromossa ha disputato un buon campionato, e per lui che ormai è il vero oggetto del desiderio del prossimo mercato dilettanti. Chiacchierato, elogiato, conteso, ma il diretto interessato sembra vivere con serenità e compostezza questo felice momento, aiutato probabilmente dal suo carattere mite. Lui infatti tifoso della Fiorentina e di Batistuta al quale da sempre si ispira, pensa soprattutto a giocare e a studiare, «in una scuola di elettricisti», spiega. Concretezza, umiltà, piedi per terra, sembra questo il credo di Meggiorini il quale è però conscio che a fine stagione saluterà i suoi compagni e Bovolone, per cercare fortuna verso altri e più importanti lidi. Non solo l’Inter, quindi. Lo vogliono in serie D, Cologna Veneta e Bassano su tutte, ma anche le squadre Primavera di Vicenza, Chievo, Cittadella e addirittura Perugia tengono sott’occhio questo ragazzo della Bassa. «Quasi sicuramente a fine campionato verrò ceduto - racconta il bomber - un po’ mi dispiace. Qui sono a casa, l’ambiente, i compagni, e mister Testi sono stati decisivi per la mia esplosione. Ma ho importanti richieste, e anche la società è intenzionata a cedermi, ma pure io voglio cogliere al volo certe occasioni». Pochi a inizio campionato pensavano a un exploit così precoce del centravanti, lui stesso è sorpreso «pensavo di dover disputare un campionato da comprimario, invece ho debuttato subito, e alla seconda giornata ero già titolare» racconta. Quali le emozioni, i pensieri di Meggiorini all’esordio? «Pensavo di confrontarmi con un torneo più difficile, invece ho capito al volo che in Eccellenza ci potevo stare anch’io. Questo mi riempie di orgoglio se pensiamo a certi calciatori che giocano qui». A chi si riferisce in particolare? «A Lallo della Virus, Bissoli del Lugagnano, Randazzo del Casaleone, per non parlare del mio compagno Zerman». Una storia calcistica che assomiglia a quella di tanti altri ragazzi. «Ho iniziato a correre dietro a un pallone a 7 anni, nella squadra del mio paese Tarmassia. Dopo 5 anni lì, sono approdato nei giovanissimi del Verona dove ho giocato due campionati, il primo da titolare il secondo invece piuttosto in ombra». I ricordi dell’esperienza all’Hellas? «Anni importanti che vivo senza rimpianto. Mi sono serviti a migliorare come giocatore. Sono cresciuto fisicamente, tecnicamente e anche sul piano della velocità». E dopo il Verona arriviamo al presente, e cioè la Nova Serenissima Bovolone? «Già! Due anni negli allievi, fino all’anno scorso, quando però sono riuscito anche a debuttare in Promozione. Quest’anno sono stato aggregato definitivamente alla rosa della prima squadra con tutto quello che ne è conseguito». Che tipo di giocatore è Meggiorini? «Sono un centravanti, a cui piace giocare con la squadra, partecipare alla manovra. Sono un mancino classico, con una buona tecnica, ma non proprio velocissimo, inoltre devo migliorare col destro e nel colpo di testa».



L'Arena, 07 maggio 2003


Vedi anche:
 (Notizie -> L'Arena, il giornale di Verona) "2003 nov 25 - C’è Meggiorini, addio Milan"
 (Notizie -> Editoriali) "Meggiogol debutta in serie A e l'Inter pareggia"

Torna indietro

Copyright © 2002 Credits. Tutti i diritti sono riservati.